Sign Up
Log in

Perché Clash of Clans ha rimosso le bandiere?

Clash of Clans è un gioco online che è diventato molto popolare negli ultimi anni sia tra gli utenti di PC che di dispositivi mobili. Uno dei motivi per cui molte persone lo amano è che, a differenza di molti altri giochi online simili, è molto semplice da padroneggiare e giocare.

Clash of Clans è un gioco online che è diventato molto popolare negli ultimi anni sia tra gli utenti di PC che di dispositivi mobili. Uno dei motivi per cui molte persone lo amano è che, a differenza di molti altri giochi online simili, è molto semplice da padroneggiare e giocare.

Volete saperne di più su Clash of Clans? Date un'occhiata al nostro articolo su come guadagnare soldi con COC!

Il gioco in sé prevede che un giocatore crei una roccaforte in un mondo immaginario popolato da altri giocatori online. Ogni giocatore ha il compito di garantire la sicurezza e la prosperità del proprio villaggio utilizzando una vasta gamma di strumenti a sua disposizione, come ad esempio:

  • Attività minerarie
  • Abilità magiche
  • Un esercito
  • Costruire strutture difensive
  • Espandere il proprio territorio
  • Raidare i clan vicini
  • Stringere alleanze con altri giocatori

Con il progredire del gioco, i giocatori bravi possono accumulare molte ricchezze fittizie e prosperità fino a diventare clan rispettati nelle alleanze scelte.

Qual era lo scopo delle bandiere?

Una caratteristica che è sempre stata presente nel gioco è la possibilità di acquistare bandiere che rappresentano la nazionalità del giocatore. Pur non avendo una funzione molto importante se non quella decorativa, era una caratteristica piacevole da avere. In effetti, la maggior parte dei giocatori non vedeva l'ora di acquistare la bandiera del proprio paese non appena le riserve d'oro lo permettevano.

L'unico possibile vantaggio di avere una bandiera nazionale sarebbe forse quando si tratta di stringere alleanze. È plausibile che sia un po' più facile allearsi con un giocatore dello stesso paese.

Tuttavia, nel modo in cui la comunità online interagisce, la nazionalità non è importante quanto altri attributi del gioco, come l'abilità e la forza. Pertanto, anche se molti sono dispiaciuti per la loro scomparsa, le bandiere non mancheranno a lungo.

Cosa hanno detto gli sviluppatori del gioco

Supercell è la società che sta dietro a Clash of Clans e come tale ha deciso di rimuovere le bandiere. Al momento, gli sviluppatori non hanno fornito ai giocatori una motivazione ufficiale della loro decisione. L'unico indizio è il loro cosiddetto desiderio di mantenere il gioco separato dai riferimenti al mondo reale.

Inoltre, nell'ultimo anno il mondo è stato sicuramente scosso da molte turbolenze politiche. Per questo motivo, gli sviluppatori del gioco avrebbero voluto evitare che eventuali malumori influenzassero il modo in cui i giocatori si divertono con il gioco.

Da questo punto di vista, ha senso che si siano preoccupati di apportare una modifica così insignificante a un gioco molto popolare. Hanno già rimborsato tutti i "soldi" che i giocatori avevano utilizzato per acquistare le bandiere e per ora tutti utilizzano bandiere fittizie. Ottieni il tuo nuovo account Clash of Clans oggi stesso!

Cosa significa questo per i giocatori?

La rimozione delle bandiere non ha un grande impatto sul gioco. I giocatori abituali saranno preoccupati per qualsiasi altro cambiamento che possa influenzare la forza del loro clan.

Se il gioco dovesse apportare altre modifiche, vi aggiorneremo.

Tuttavia, per il momento sembra che l'essere costretti a rinunciare a una bandiera fittizia che non costa nulla sia l'unica sofferenza che i giocatori rischiano di subire.